Milan, Inzaghi: ”Ci manca qualcosa, la società conosce le mie priorità”

MILANO –  “Il vertice ad Arcore? Il presidente era in grande forma: ha a cuore il Milan. Si vede che c’è entusiasmo e si coglie l’intento di fare bene. Del mercato invece parla Adriano Galliani. La società conosce le mie priorità. Manca ancora qualche cosa per arrivare ai livelli della Juventus, della Roma e del Napoli”. Queste le parole del tecnico del Milan, Filippo Inzaghi, in conferenza stampa prima della partenza verso gli Usa.

“BALOTELLI E’ UN TALENTO” – Capitolo Balotelli. “Balotelli? E’ un giocatore importante del Milan – afferma il tecnico rossonero -. Azzererò tutto quello che ho sentito su di lui, nel bene e nel male. E’ un talento: starà a me farlo rendere al massimo”. Sui primi giorni di raduno, Inzaghi dice: “Sono contento del lavoro svolto finora. Stiamo lavorando bene: i giocatori provano ciò che studiamo in allenamento. Vedo grande professionalità. E’ ancora presto per giudicare il lavoro, dobbiamo trovare continuità e dobbiamo migliorare. Abate e De Sciglio sono rientrati prima del dovuto; Balotelli ha chiesto un preparatore; gli altri Nazionali sono già in un buono stato di forma e questi sono segnali molto positivi. Voglio un gruppo forte: questa è la mia priorità”.

“CONTE SAREBBE OTTIMO CT” – Belle parole anche per il collega Antonio Conte, forte candidato alla panchina azzurra: “Antonio Conte è un ottimo allenatore: mi auguro che possa diventare il nuovo commissario tecnico della Nazionale – dice Inzaghi – . Sarebbe una cosa importante per il calcio italiano: conosco la mentalità di Antonio e so bene come e quanto possa far crescere i giovani”.

31 CONVOCATI PER GLI USA, OUT ROBINHO – Questi i giocatori convocati per la tournee d’Oltreoceano. Portieri: Abbiati, Agazzi, Gabriel. Difensori: Abate, Albertazzi, Alex, Bonera, Constant, De Sciglio, Mexes, Rami, Simic, Zaccardo, Zapata. Centrocampisti: Benedicic, Cristante, Essien, Mastalli, Modic, Muntari, Pinato, Poli, Saponara. Attaccanti: Balotelli, Di Molfetta, El Shaarawy, Honda, Mastour, Menez, Niang, Pazzini. Assente, dunque, il brasiliano Robinho, che dovrebbe lasciare il club rossonero a breve. Questo il calendario completo della competizione. Giovedì 24 luglio: Olympiacos-Milan, a Toronto, alle 20 (ora locale), allo stadio Bmo Field. Domenica 27 luglio: Milan-Manchester City, a Pittsburgh, alle 16 (ora locale), allo stadio Heinz Field. Sabato 2 agosto: Milan-Liverpool, a Charlotte, alle 18.30 (ora locale), allo stadio Bank of America. Lunedì 4 agosto: Finale, a Miami, alle 20 (ora locale), allo Sun Life Stadium.

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 172 volte