Napoli: tentazione Fellaini, si allontana Kramer

NAPOLI – Una tentazione forte per la mediana. Il Napoli continua a lavorare su Marouane Fellaini, talento belga che ha bisogno di rilanciarsi dopo l’annata flop al Manchester United. Il centrocampista non rientra nei piani tecnici di Van Gaal che è stato molto chiaro: non farà parte del gruppo dei titolari. Da qui la decisione di andare via e lasciare i Red Devils: senza il suo mentore, David Moyes, lo spazio a disposizione sarebbe davvero esiguo. La società azzurra sta pensando di approfittare di tale situazione e propone un prestito per una stagione. La formula è tutta da valutare: il club inglese preferirebbe monetizzare subito e chiede almeno 20 milioni di euro per un giocatore che è costato quasi 34 milioni di euro la scorsa estate. L’obiettivo è limitare quantomeno i danni. Il diesse Bigon, ovviamente, non tralascia neanche le alternative. Lucas Leiva è sempre nei radar di mercato. Il brasiliano è pronto a lasciare il Liverpool e tornerebbe volentieri da Benitez. Niente da fare, invece, per Christoph Kramer. Il tedesco vuole restare un’altra stagione al Borussia Moenchengladbach. “Non chiedo altro. Spero di rimanere qui ed essere protagonista”. Il Bayer Leverkusen è ben lieto di accontentarlo: giocherà in prestito per un’altra stagione e poi tornerà alla base.

CALLEJON RILANCIA – Lo spagnolo, invece, non ha dubbi. Nei giorni scorsi era stato protagonista di un caso, quando Benitez lo aveva allontanato da un allenamento a Dimaro, la sede del ritiro estivo, per scarsa concentrazione. Qualcuno aveva ipotizzato una rottura, ma il giocatore è lapidario sul suo futuro in un’intervista concessa a Marca. “Ho un contratto con il Napoli e qui sto molto bene. Ho la fiducia sia dell’allenatore che della società. La prima stagione è stata positiva, devo ringraziare Benitez che mi ha dato grande forza. Ora voglio continuare così e migliorare il mio record di 20 gol”. Callejon punta in alto: “Punteremo allo scudetto, ce lo chiedono i tifosi. Ci proveremo, ma dobbiamo evitare di perdere i punti con le piccole. E’ fondamentale. Il mio sogno? Giocare un giorno la finale di Champions, ma adesso penso soltanto a vincere il preliminare con il Napoli”.

serie A

ssc napoli
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti