Paolo Paganini: “Mi aspettavo che il mercato si sbloccasse prima dei preliminari di Champions”

A radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Paolo Paganini, giornalista Rai

“Athletic-Bilbao-Napoli è il crocevia della stagione azzurra. Questa partita apre scenari importanti in caso di qualificazione che riguarda il potenziamento della squadra a centrocampo, in difesa e magari anche in attacco.

La dirigenza del Napoli non merita questo accanimento perché l’attivo di bilancio è frutto dell’operato dello staff. De Laurentiis è stato bravo a vendere Lavezzi e Cavani e comprare altrettanto bene. Però, mi aspettavo che il mercato si sbloccasse prima dei preliminari di Champions per colmare la mancanza di un leader che possa dare la mentalità europea a questa squadra che nello scorso anno ha fatto bene in campionato e meno in Champions. Dal punto di vista tecnico i calciatori del Napoli non sono inferiori a nessuno, ma c’è bisogno di gente dalla esperienza consolidata e che sappiano farsi sentire”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 392 volte