Slovan Bratislava, alla scoperta della squadra slovacca prossima, avversaria del Napoli

Mancata la qualificazione ai gironi di Champions League contro l’Athletic Club, è ora di pensare alla nuova competizione europea. Il Napoli è stato inserito nel gruppo I di Europa League con Sparta Praga, Young Boys e Slovan Bratislava. Conosciamo meglio la squadra slovacca. E’ il club con maggior prestigio e tradizione nel proprio Paese. Nel suo albo d’oro annoveriamo otto titoli del campionato Cecoslovacco, otto titoli di SuperLiga ed addirittura una Coppa delle Coppe nella stagione del 1968/1969.

PUNTO FORTE – La continuità di rendimento. Nonostante il campionato non sia di grandissimo spessore, riescono nel tempo ad ottenere sempre ottimi risultati a livello nazionale. Negli ultimi quattro anni hanno trionfato per ben tre volte. La scorsa stagione hanno chiuso il campionato con 75 punti a 12 punti dalla seconda classificata. Nella stagione in corso hanno raccolto 4 vittorie ed incassato una sola sconfitta. Hanno una buona organizzazione di gioco ma non dovrebbero costituire un ostacolo insormontabile, tutt’altro.

PUNTO DEBOLE – La qualità della rosa a livello europeo. Seppur in SuperLiga dimostrino di essere la migliore squadra del campionato, a livello di Europa League, il discorso è totalmente differente. La dimostrazione di ciò è l’uscita ai playoff di Champions League avvenuta per mano del Bate Borisov, di certo non una grande corazzata.

L’ALLENATORE – Frantisek Straka, 56 anni, allenatore in carica dello Slovan Bratislava dal Luglio 2014. Predilige un 4-5-1 molto abbottonato, sfruttando gli inserimenti dei centrocampisti. Ha girato un po’ tutte le squadre ceche e slovacche ed è stato selezionatore della Repubblica Ceca nel 2009, allenandola in una sola occasione contro il Malta, in una gara amichevole.

LA STELLA – Robert Vittek. Attaccante slovacco, classe 1982, dotato di un ottimo fiuto del goal. Il calciatore è noto più per le sue passate esperienze in Germania, con la maglia del Norimberga e in Francia con quella del Lille. Detiene il record di marcature con la Slovacchia con 23 reti in 80 presenze. La scorsa stagione in 17 gare ha messo a segno 12 reti. Vista l’età spesso gioca sprazzi di partita e non sempre parte titolare. Attaccante esperto, oggi non più determinante come qualche anno fa, può comunque rappresentare una piccola minaccia per il Napoli.

Slovan Bratislava (4-5-1): Pernis; Cikos, Hudak, Gorosito, Jablonski; Stefanik, Grendel, Milinkovic, Soumah, Zofcak; Vittek.

fonte – gianlucadimarzio.com

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!