Mandato: “Purtroppo tocca ripeterci”

TOMMASO MANDATO, agente FIFA e presidente Sportform, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi sul Calcio Napoli proposti da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, con Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo in conduzione, per il consueto punto sugli azzurri. Ecco quanto ha affermato: “Purtroppo tocca ripeterci: ci aspettavamo un inizio di stagione diverso e, dopo l’eliminazione dalla Champions, un inizio di campionato scoppiettante, anche perché altamente alla portata del Napoli. Non è andata così ed ora davvero diventa difficile tirarsi fuori, sarebbe meglio non guardarsi alle spalle e pensare partita per partita, cercando di fare più risultati possibile, perché l’unica medicina che conosco per una squadra di calcio, è la vittoria. Si punta l’indice contro presidente e allenatore, mentre credo, che anche i giocatori dovrebbero prendersi le loro responsabilità. Faccio un esempio, Callejon, che l’anno scorso ha stupito tutti, quest’anno è irriconoscibile. Benitez merita rispetto e fiducia, sperando che quanto prima sciolga le riserve sul suo futuro, meglio dire subito sì o no perché procrastinare questa decisione, potrebbe ulteriormente peggiorare la situazione e, nel contempo, ostacolare il futuro. Contro lo Sparta Praga non sono in ballo i tre punti, ma la crescita morale della squadra e dell’ambiente. Spero di vedere di nuovo la voglia di vincere. Il tour delle “3 S” sta andando alla grande, con tanta gente che viene a trovarci lungo il nostro percorso che sta attraversando le cinque province della Campania”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!