Cds, Cesarano: “Noto troppa serenità nel Napoli. Sassuolo partita trappola”

Rino Cesarano, collega de Il Corriere dello Sport, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Non mi è piaciuto qualcosa nelle dichiarazioni di Maggio: noto troppa tranquillità e serenità, ci vuole anche un po’ di rabbia, di cattiveria e anche furbizia. Da questo momento se ne esce anche con queste qualità: non vedo la giusta tensione nello spogliatoio del Napoli,  così come ce ha Gargano, ci vuole carica. Mi rifiuto di pensare che la squadra si adagi sul fatto di essere forte: lo era, ora deve ridiventarlo, c’è bisogno anche di  7-8 giocatori dietro la linea della palla, questa squadra deve riconquistare la tipica furbizia italiana che serve per riprendersi da questi momenti. Non condivido neanche questo tiro al bersaglio degli addetti ai lavori verso Benitez. 
Sassuolo è una partita trappola: hanno sistemato la fase difensiva dopo i 7 gol subìti contro l’Inter, subendone addirittura zero tra Fiorentina e Sampdoria, e in attacco hanno elementi molto interessanti come Zaza, Sansone e Floccari capaci di metterti non poco in difficoltà.”

Giuseppe Di Marzo

Commenti

Questo articolo è stato letto 332 volte