Scozzafava: “Hamsik sta rispondendo sul campo alle critiche, Higuain fondamentale”

MONICA SCOZZAFAVA, giornalista, responsabile dei servizi sportivi del Corriere del Mezzogiorno, è intervenuta a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi sul Calcio Napoli proposti da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, con Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo in conduzione, per il consueto punto sugli azzurri. Ecco quanto ha affermato: “Ho notato un Benitez diverso, ma non solo da queste due partite, direi dall’inizio della stagione. Non è più un allenatore “incantato” dal progetto, è più consapevole della realtà italiana ed in particolare, quella napoletana, dopo l’inizio di stagione da dimenticare. Se poi parliamo dei risultati sul campo, è chiaro che due vittorie restituiscono un po’ di serenità all’ambiente, anche se sarà importante dare ulteriore continuità ai risultati e, aggiungo, anche all’imbattibilità della difesa. Se contro il Torino dovesse arrivare un’altra vittoria, senza subire reti, allora potremo dire che è arrivata la svolta tanto attesa. Hamsik è un giocatore molto forte per natura, per serietà ed intelligenza, è un campione assoluto. Il cambio di ruolo, l’infortunio, il rientro non proprio entusiasmante hanno minato le certezze del giocatore che ci ha messo un po’ di tempo a recuperare, perché se è vero che non abbiamo ancora rivisto il miglior Hamsik, sicuramente è in costante progresso già da qualche partita. Sta rispondendo sul campo, come rispondono i campioni e mi auguro di rivedere la sua grinta ed un’interpretazione perfetta del ruolo già domenica contro il Torino. Higuain è un altro fenomeno e quando decide di esserci c’è, ma anche quando è in giornata no, è fondamentale”.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 727 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!