Allegri non fa drammi: “E’ solo un pareggio, non fa male”

Nel post partita l’allenatore bianconero non è affatto preoccupato: “Il campionato è ancora lungo e un percorso di sei vittorie e un pari è perfettamente in linea per vincere lo Scudetto. Lavoreremo su ciò che non è andato bene”

Quello contro il Sassuolo è solo un pareggio e Massimiliano Allegri non è preoccupato. “Il risultato non pregiudica nulla. Il campionato è ancora lungo e un bilancio di sei vittorie e un pareggio è perfettamente in linea per vincere il campionato”, ha detto nel post-partita. E’ la gara del ritorno dopo la sosta per le Nazionali: “Tutti i nostri sono rientrati solo giovedì, giocando entrambe le partite, mentre il Sassuolo veniva da risultati brutti, ma da buone prestazioni. Loro ci hanno messo molto in difficoltà e abbiamo anche rischiato, nonostante il loro portiere sia stato tra i migliori in campo”. L’analisi del mister bianconero: “Loro si sono difesi e noi abbiamo sbagliato abbastanza. Potevamo portarla a casa pur non giocando bene, ma il pareggio va accettato e lavoreremo sulle cose che stasera non sono
andate bene”.

“Nel finale ci doveva essere più logica – ha aggiunto Allegri -. Qualche occasione
l’abbiamo avuta, ma non l’abbiamo chiusa e alla fine abbiamo pareggiato, tra l’altro concedendo troppe ripartenze al Sassuolo che è la loro forza. Stasera comunque abbiamo tirato poco in porta”. Su Giovinco, entrato a sette minuti dalla fine: “Sta facendo bene. Quando è entrato ha fatto buone giocate. Ho aspettato un po’ a metterlo dentro,
ma quando è entrato è stato molto utile”.

Fonte: SkySport

Commenti