Calcio femminile – vittoria ampia nel derby per il Napoli

Torna al successo il Napoli Calcio Femminile, che allo stadio Collana, nella quarta giornata della serie B, ha superato nel derby il Centro Ester (4-0). Una partita giocata con disciplina tattica e indirizzata dalle invenzioni di Giusy Moraca. Nel primo tempo, dopo un’occasione a testa per le due formazioni, è stata proprio Moraca a sbloccare la gara alla mezzore, con un tocco di sinistro da centro area nell’angolino. Ancora Moraca, nel finale di tempo, ha raddoppiato con un pallonetto di sinistro dal limite dell’area. Nella ripresa le azzurre hanno chiuso la gara con una punizione di Russo al quarto d’ora che si è insaccata all’incrocio e poco dopo, su un’altra punizione di Moraca, Vecchione ha deviato in rete per il 4-0.

            “Abbiamo giocato una buona partita riscattando il risultato di domenica scorsa – ha spiegato il dg, Italo Palmieri -. Sbloccare il risultato nel primo tempo ci ha aiutato, dobbiamo dare fiducia a queste ragazze per trovare continuità di risultati”. Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo domenica 2 novembre, alle ore 14.30, in trasferta contro il Catania.

Napoli Calcio Femminile-Centro Ester 4-0

Napoli Calcio Femminile: Iannone, Schioppo, Giuliano, Russo, Sabatino, Cuciniello, Arcuro, Aresu, Cuomo, Moraca, Vecchione. A disp.: Parnoffi, Longobardo, Reale, Sautto, Asta. All. Riccio (in panchina Annunziata)

Centro Ester: Del Pizzo, Ferrara, Canonico, De Cicco, De Rosa, Palescandolo, Sorrentino, Pengue, Di Marzo, Barra, Volpe. A disp.: Pascale. Damiano, Sicilia, Ruoto, Righetti, Del Prete, Sorriso. All. Nardi

Arbitro: Lo Priore (Foggia)

Marcatori: 28’ e 43’ Moraca, 58’ Russo, 65’ Vecchione

Ammoniti: Sorrentino (C), Moraca, Russo (N)

Espulsi: De Cicco (C) al 64’ per fallo da ultimo uomo

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!