L’orgoglio di Allegri: “Attaccati ingiustamente dopo Atene”

Massimiliano Allegri ha risposto in conferenza stampa alle critiche post Champions (Getty)

Alla vigilia di Juve-Palermo il tecnico dà un calcio alle critiche: “Stiamo facendo ottime cose, e in coppa abbiamo sbagliato il primo tempo. Ci sono state critiche feroci solo per 45′ giocati male. Dobbiamo essere positivi”

“La squadra è stata ingiustamente attaccata, in fin dei conti sta facendo ottime cose in campionato e in coppa abbiamo sbagliato il primo tempo di Atene, fallendo tante palle-gol nella ripresa. Ci sono state critiche feroci solo per 45 minuti giocati male”. Alla vigilia della sfida con il Palermo, il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, torna sulla sconfitta in Champions League in casa dell’Olympiacos e difende i suoi ragazzi. “Dobbiamo essere positivi, la squadra non si perde per aver sbagliato un primo tempo, possiamo ancora passare il turno e la matematica addirittura ci permette ancora di arrivare primi nel girone”, spiega Allegri.

“Abbiamo sbagliato giocando male tecnicamente e concedendo loro quello che non dovevamo, pur subendo pochi tiri in porta e creando tantissimo. In campionato abbiamo sempre vinto, fatta eccezione per il pareggio con il Sassuolo”, aggiunge Allegri. E ricorda che nelle ultime due gare i portieri di Olympiacos e Sassuolo “sono stati i migliori in campo. Io devo pensare all’andamento della squadra che sta facendo ottime cose e i 45 minuti di Atene non possono scatenare critiche così feroci come se fosse tutto da buttare, si deve solo analizzare cosa non ha funzionato”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 214 volte