Fontana: “Benitez confermerà quasi tutti”

GAETANO FONTANA, ex centrocampista del Napoli, allenatore, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi sul Calcio Napoli proposti da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, con Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo in conduzione, per il consueto punto sugli azzurri. Ecco quanto ha affermato: “Discutere oggi Napoli-Verona non ha senso, anche perché il risultato parla chiaro, ovviamente, rapportato a quanto accaduto a Bergamo, dispiace che non ci sia stata conferma nei numeri, perché la prestazione, per quanto mi riguarda e con particolare riferimento al primo tempo, è stata la migliore in trasferta di questo inizio stagione. Purtroppo c’è questo comune denominatore dell’errore in difesa che non manca mai e che si paga a caro prezzo. Devo anche dire che non si può permettere a Denis di impostare, posizionarsi e battere a rete indisturbato così come ha fatto a Bergamo. Callejon sta facendo cose eccezionali e possiamo perdonargli quell’errore che, credetemi, può capitare anche ai più forti. La Roma è squadra fortissima, che non perdona e per questo la tensione sicuramente sarà al top. Non è più un discorso di modulo né di scelte, perché credo che Benitez confermerà quasi in toto, la formazione che è scesa in campo con l’Atalanta, a questi livelli conta e conterà sempre di più la testa e sono sicuro che chi scenderà in campo sarà super concentrato. Mi piacerebbe vedere, però, la stessa tensione che il Napoli mette con le grandi, anche con le squadre meno forti”.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 407 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!