Del Genio: “Jorginho miglior rigorista di Higuain, se Benitez dovesse andar via sarei preoccupatissimo”

Il Direttore di 100x100napoli e giornalista di Canale 8, Paolo Del Genio, ha risposto alle domande degli appassionati del Napoli all’interno della consueta trasmissione “A tutto Campo” in onda su Canale 8:

Cosa penso di Miller del City?

Può giocare anche da centrale di centrocampo. Quantità e qualità al tempo stesso. Un giocatore completo di livello internazionale. Non mi sembra così semplice prendere calciatori così forti dal Manchester City. E’ un giocatore che a giugno andrà in scadenza ma non sono molto possibilista in ottica Napoli. 0% di probabilità di vederlo a Napoli a gennaio e 5% a giugno.

Acquisti di gennaio?

Come terzino sinistro credo il Napoli prenda un calciatore a sorpresa. Sulla trequarti il più probabile credo sia M’Poku. Pazzini per l’attacco? Per un calciatore che ha voglia di rifarsi potrebbe essere una scelta giusta, ma il Napoli non ha mai fatto intendere si stiano cercando sostituti di Zapata e Michu. In ogni caso il Napoli i calciatori li dovrà prendere subito e non fare la fine dell’estate scorsa. La strategia dell’attesa può magari essere utilizzata per altri ruoli, ma non certamente per l’esterno basso e l’esterno alto.

Condizioni di Mertens?

Quello scontro ha spaventato tantissimo tutti noi, ci sono speranze di recuperarlo in vista di Cagliari, certezze no.

Le partite internazionali consegnano alle squadre di club troppi infortunati?

Decisamente si. Queste gare spesso sono fastidiosissime, inutili e direi anche pericolose. Il calendario internazionale è davvero inaccettabile visto il livello di professionismo raggiunto.

Pochi acquisti a gennaio perchè incerta la posizione di Benitez per l’anno prossimo?

Non credo il Napoli avesse pianificato acquisti per gennaio. Una serie di emergenze indurrà la squadra ad intervenire.

Benitez resterà a Napoli?

Lo scorso anno, in questo periodo, mi sono sbilanciato dicendo con certezza Benitez sarebbe rimasto a Napoli. Assurdo dire altrettanto in questo momento.

Higuain rigorista non eccellente, sarebbe opportuno battere senza rincorsa?

Quello senza rincorsa è un tipo di rigore difficile da battere. La rincorsa serve anche a cambiare la direzione all’ultimo istante. La tecnica conta ma la forza mentale di arrivare concentrati sul pallone è altrettanto importante. Higuain non mi sembra rientri tra i rigoristi più infallibili della storia, come non lo era Cavani. Jorginho, invece, mi sembra un ottimo cecchino. Mi sembra a Verona lo scorso anno ne segnò sei su sei.

Troppe partite in vista della partita di Supercoppa?

Le avrà anche la Juventus. Io, piuttosto, vorrei capire bene la situazione che riguarda Zuniga. Il rischio che le otto che mancano fino all’appuntamento di Doha non le giochi, c’è. Dovranno essere pronti sia Mesto che Henrique.

Consigli più forte di Rafael?

Non mi va di dare giudizi frettolosi. Rafael ci ha fatto un pò preoccupare ad inizio anno, la speranza è che migliori sempre più. Consigli un buon portiere ma nessun fenomeno.

Se Benitez dovesse andar via chi mi piacerebbe a Napoli?

Con quello che si è verificato, e mi riferisco ad un clima di grande sfiducia nei suoi confronti, lui non si è mosso di una virgola ed è andato avanti per la sua strada continuando a dare fiducia agli uomini in cui lui credeva. Quanti allenatori sarebbero capaci di fare ciò? Sicuramente pochi. Mi piacciono Montella e Mihajlovic, ma se Benitez andasse via, sarei davvero preoccupato.

Trasmissioni di Canale 8 dopo le gare del Napoli?

Nulla esclude che il già ricco palinsesto di Canale 8 l’anni prossimo si possa arricchire ancora di più.

Se Mertens non recuperasse chi schiererei al posto suo?

Credo giocherebbe De Guzman.

Perchè in prima squadra non sono proposti calciatori come Bifulco, Anastasio e Romano?

Li conosco bene, sono ottimi calciatori, ma non credo siano pronti per la Seria A, ancor più difficile giocare in un Napoli ai vertici del campionato.

Perisic al Napoli?

E’ un buon giocatore, la valutazione è appena sotto i dieci milioni. Il Napoli forzando un pò può prenderlo. Forte fisicamente, bravo di testa, non sarebbe male. Anche se il Napoli ci ha abituato ad avere in quel ruolo gente bravissima a saltare l’uomo.

La scelta della sede della finale di Supercoppa a Doha?

Hanno sbagliato tutti. Non esiste al mondo una partita seguita da tantissimi appassionati si debba giocare così lontano. Si poteva trovare una location diversa. E’ sicuramente qualcosa di poco gradito da tutti i tifosi del Napoli.

fonte – 100x100napoli

Tilde Schiavone – Pianetazzurro.it

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!