Addio a Sentimenti IV, il portiere che tirava i rigori

E’ morto, a 94 anni, Lucidio Sentimenti, noto come Sentimenti IV, portiere della Juventus dal ’42 al ’49. Lo annuncia il club bianconero sul sito ufficiale. Nato a Bomporto (Modena), era il quarto di cinque fratelli calciatori. Prima di arrivare alla Juve aveva giocato nel Modena, poi ha indossato le maglie di Lazio, Vicenza, Cenisia, Talmone Torino. In serie A ha segnato 5 rigori in 188 partite. Ha collezionato 9 presenze in Nazionale. E’ stato allenatore delle giovanili bianconere e vice della prima squadra nel ’70/71.

Sentimenti IV, detto Cochi è stato “uno dei più indimenticabili campioni ad aver indossato la maglia bianconera”, è il ricordo della Juventus. “Simbolo di eccellenza tecnica con il pallone tra i piedi e longevità calcistica, verrà sempre ricordato come uno dei pochi portieri italiani in gol nel massimo campionato. La sua rinomata bravura fuori dai pali l’ha spesso fatto schierare anche come giocatore di movimento, e la sua passione per questi colori lo ha fatto essere sempre vicino alla grande famiglia juventina anche dopo la fine della sua carriera agonistica”. Sentimenti IV è una delle 50 stelle del calcio alle quali è dedicato uno dei settori dello stadio bianconero.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 170 volte