Delneri: “Sampdoria-Napoli, bella sfida”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luigi Delneri, allenatore

Sampdoria-Napoli? Ci sarà da divertirsi perché entrambe le squadre giocano un calcio propositivo, mettono in campo valori importanti, giocano per divertirti e sarà una delle partite più belle ed interessanti della settimana.

Juventus? Col senno di poi si dicono tante cose. Ognuno vorrebbe arrivare il più in alto possibile ed allenare le più importanti squadre. Però, anche la Sampdoria lo è. A Pazzini dico che può ritagliarsi uno spazio nel Milan perché è un ragazzo con grandi valori. In Italia bisogna lavorare molto e il tempo dirà se Torres sia stato un buon acquisto, ma credo che il Milan debba andare sul sicuro e quindi su Pazzini.

Balotelli? Deve dimostrare ancora le sue qualità. A Cassano dico, invece, che le sue qualità sono indubbie, ma ha bisogno di un ambiente che lo renda protagonista. Antonio ha dimostrato che quando è in forma può fare molto bene perché oltre ad essere determinante, fa giocare bene anche tutta la squadra.

La Juventus ha la forza per vincere ancora il titolo perché ha continuità, entusiasmo, gioca bene, è messa tatticamente bene in campo e le seconde linee sono di livello”.

Il mio futuro? Questo è un momento in cui le squadre cambiano poco, ma io sono qui in attesa del momento giusto per entrare nuovamente nel mondo del calcio. Torino mi piace molto come città e il Torino tutti vorrebbero allenarlo, ma Ventura credo abbia fatto molto bene ed è per questo che questo avvicendamento non immagino ci sarà”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Mariano Potena – PianetAzzurro.it

Commenti