Tascone: “Hamsik? Troppo un bravo ragazzo”

CARMINE TASCONE, talent scout e presidente Damiano Promotion, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i tempi proposti sul web da www.napolimagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Onestamente Benitez non è riuscito a cambiare nulla rispetto alla scorsa stagione. La squadra continua a commettere gli stessi errori e non è possibile non cambiare nulla. Il calcio italiano non sarà certamente il più bello del mondo ma resta il più difficile, il più complicato e la partita con l’Empoli, ma anche quella della Roma con il Sassuolo, lo dimostrano. Capisco che Hamsik sta giocando male ed io ritengo perché non si sente tenuto debitamente in considerazione, ma fischiarlo proprio no, non è assolutamente accettabile. Perché non si sente considerato? Guardate le statistiche della scorsa stagione e di quella in corso e ditemi quante volte il giocatore è rimasto in campo fino alla fine della partita. L’unica colpa di Hamsik è che è troppo un bravo ragazzo. Il Milan è ancora un cantiere aperto e spero che il presidente Berlusconi, ancora una volta, vada a Milanello a fare la formazione. Contro il Genoa ho visto solo una squadra in campo, quella rossoblù. A proposito di Genoa e Sampdoria, per ora, stanno dimostrando di meritare la classifica attuale, anzi, alla Samp manca anche qualche punticino. Comunque contro il Milan devono andare in campo i migliori e quelli che stanno più in forma e quindi, inserirei Duvan al fianco di Higuain e De Guzman al posto di Hamsik. Benitez così dovrà cambiare modulo? Problemi suoi, ma proprio per quello che dicevo sul calcio italiano, dovrebbe farlo. A gennaio il Napoli non deve fermarsi al solo Gabbiadini che va ad inserirsi in un reparto già forte, mentre difesa e centrocampo hanno assoluto bisogno di rinforzi. Del portiere preferisco non parlare, dico solo avete visto Sepe?”.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!