Pallavolo, B2: il Centro Ester riceve il Bari

Napoli – L’operazione “Natale sereno” è partita male, con la sconfitta di Taranto che ha relegato il Centro Ester in zona retrocessione, a meno due dalla quota salvezza. La formazione di Nico Borghesio, però, ha subito l’occasione per riscattarsi. Domani, sabato 13 dicembre alle 19, al PalaDennerlein è attesa la visita della Asem Bari, che proprio nell’ultimo turno ha conquistato il primo successo in campionato piegando tra le mura amiche il Turi. In palio punti pesanti, dunque, ed il Centro Ester vuole conquistarli tutti e tre, per rilanciarsi in classifica ma ancor di più per dimostrare che quella di Taranto è stata solo una giornata storta, la prima dall’inizio della stagione. Arbitri dell’incontro i signori Giovanna La Rocca ed Emanuele Renzi della sezione di Latina.

Puntiamo molto sulle prossime partite interne con Bari e Fiamma Torrese, vogliamo assolutamente riscattarci”, assicura Simona Galiero. “Ci vuole una scossa dopo l’ultima battuta d’arresto, anzi il ko con Taranto può essere addirittura uno sprone per voltare pagina ed entrare subito in campo con un altro spirito. Vogliamo tornare ad essere – dice la giovane attaccante esterina – quelle che hanno lottato fino al quinto set contro tutte le squadre più forti del campionato”. La sconfitta nell’ultimo turno non ha scalfito le certezze del gruppo rossoblu: “La situazione di incertezza che ha preceduto l’inizio della gara, in cui per un po’ addirittura non si sapeva se avremmo giocato oppure no, probabilmente ci ha allontanato con la testa dall’incontro. Siamo scomparse dal campo a livello mentale, non ci riuscivano le cose più semplici, abbiamo vissuto un blackout totale. Abbiamo forse rivissuto la stessa situazione di Turi, anche se in quella occasione avevamo di fronte un avversario di spessore diverso. Per fortuna giornate come quella di domenica scorsa non capitano sempre”. Contro Bari e per il prosieguo del campionato c’è bisogno di un diverso apporto da parte di tutte: “Io lavoro per farmi trovare sempre pronta – continua Galiero – Nel momento in cui servirà il mio contributo farò di tutto per ripagare la fiducia dell’allenatore, come ho fatto ogni volta che ne ho avuto la possibilità. Siamo una squadra, si vince e si perde insieme e tutte insieme vogliamo raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissate ad inizio stagione”.

Impegno casalingo anche per la seconda formazione esterina. La squadra di Chirichella sabato 13 dicembre alle 15.30 affronta il Mariglianella nella palestra del Centro Ester, in via Vela. L’incontro è valido per la settima giornata del campionato regionale di serie D.

In settimana, intanto, netto successo per il Centro Ester under 16 in un importante confronto di campionato con la Nuova Pallavolo Arzano. Turno di riposo per le formazioni esterine under 18 ed under 14.

Napoli, 12/12/14   Addetto Stampa Pallavolo Centro Ester Napoli

Commenti