Verona, Mandorlini: “Pensiamo a fare punti. Rischio l’esonero? Mi interessa il presente”

VERONA – “L’abbiamo preparata bene. Loro sono una grande squadra che sta facendo bene. Ma noi dobbiamo pensare a fare punti, anche al di là della prestazione”. Andrea Mandorlini inquadra così la vigilia della sfida all’Udinese, al Friuli, una gara che vedrà un Verona ancora in emergenza. “Ci manca Rafael, gioca Benussi. E’ un ex, avrà le motivazioni giuste. Recuperiamo Martic vedremo se rischiarlo. E’ l’unico che recuperiamo, ma in compenso perdiamo anche Gomez.
L’Udinese ha qualità importanti, ma noi dobbiamo fare punti, anche se siamo in emergenza”.

Sul rischio di un possibile esonero in caso di sconfitta a Udine, Mandorlini è lapidario: “Non mi interessa. Io vivo il presente, il futuro non lo posso conoscere”. Sulla sfida nella sfida, quella tra Toni e Di Natale, Mandorlini ammette: “due bei vecchietti, due grandi campioni. Due grandi personaggi”.

serie A

hellas verona
Protagonisti:
andrea mandorlini
Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 106 volte