Prima vittoria per Mancini, decidono Kovacic e Ranocchia

Nel posticipo della 15esima giornata i nerazzurri battono 2-0 il Chievo al Bentegodi. Dopo un pareggio e due sconfitte l’ex allenatore di City e Galatasaray trova il primo successo della sua nuova esperienza milanese

CHIEVO-INTER 0-2
19′ Kovacic, 55′ Ranocchia

Guarda la cronaca del match

LE PAGELLE
Buona la quarta. Alla quarta partita dal suo ritorno sulla panchina dell’Inter Mancini, dopo un pareggio e due sconfitte, trova la prima vittoria di questo suo nuovo corso. La trova nell’ultimo posticipo della 15esima giornata di Serie A. Sul campo di quel Chievo che arrivava a questa sfida gonfio di cinque risultati utili consecutivi. Kovacic, nel primo tempo, e Ranocchia, nella ripresa, firmano le reti del 2-0 nerazzurro.

Primo successo per Mancini
– Al Bentegodi Mancini può finalmente tornare a sorridere. L’Inter, che non vinceva dallo scorso 29 ottobre (1-0 alla Samp, ndr), ha funzionato sugli esterni, con D’Ambrosio e Nagatomo a macinare km e cross, sofferto quando il Chievo ha spinto, e fatto male quando si è trovata dalle parti di Bizzarri. I gol nerazzurri portano le firme di due giocatori fondamentali per questa Inter. Due calciatori che Mancini vorrebbe trasformare in leader e non solo dei relativi reparti, centrocampo e difesa: Kovacic e Ranocchia.

Handanovic protagonista
– Le mani sul primo successo di Mancini ce le ha messe, e non poco, anche Samir Handanovic: prodigioso in almeno un paio di circostanze. Ma contro il Chievo, che ha chiuso in 10 per l’espulsione di Botta, contava vincere e muovere la classifica. E l’Inter ha ottenuto entrambe le cose. Per il gioco c’è tempo. La strada verso la guarigione completa però è tutt’altro che in discesa.  

Fonte: SkySport

Commenti