Fabrizio Piccolo: “L’obiettivo è il terzo posto e non bisogna più perdere punti”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fabrizio Piccolo, giornalista

Purtroppo il Napoli con la gestione Benitez non riesce a trovare l’equilibrio. Inler ha fatto benissimo giocando con un centrocampo a tre. L’obiettivo è il terzo posto e non bisogna più perdere punti. Sono rimasto sorpreso che a Milano sia stato schierato Jorginho anziché Inler ma per il resto c’è stata una alternanza di due giocatori, non vedo un accanimento contro Inler. Trovare un sostituto di Insigne non è semplice ma penso che il problema del Napoli non sia né il modulo e né il fatto che il presidente non abbia comprato, ma i giocatori che non hanno motivazioni.

Probabilmente Benitez dovrebbe essere un po’ più elastico e cambiare qualcosa perché i risultati non sono dalla sua parte. L’allenatore azzurro sta facendo peggio dello scorso anno. Stasera il Napoli non solo deve vincere ma deve ritrovare una identità per affrontare la Juventus al meglio”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 375 volte