Gianfranco Lucariello: “Ora il Napoli deve raccogliere quanto seminato”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gianfranco Lucariello, giornalista

La Supercoppa ha un sapore particolare perché è arrivata dopo una serie di emozioni incredibili. Rafael è stato bravissimo, ma questo grande successo deve far capire a chi di dovere che i calciatori top devono restare e che si deve migliorare tutto ciò che si può migliorare.

I progetti devono realizzarsi in una breve durata, in tre anni e ora il Napoli deve raccogliere quanto seminato. Non sono d’accordo con chi si guarda indietro, ora il Napoli è una realtà diversa. La storia non si dimentica né quella del fallimento, né quella della resurrezione, ma bisogna costruire il futuro”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 357 volte