Maurizio De Giovanni: “Benitez e De Laurentiis hanno un’idea diversa di crescita”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Maurizio De Giovanni, scrittore

Il Napoli ieri ci ha convinti ancora di più che quando gioca una partita singola, non è secondo a nessuno. Ma, è seconda a tutti, quando le motivazioni non sono adeguate. Spero che la società si svegli perché la rosa azzurra con tre o quattro innesti può essere competitiva anche perché nonostante qualche passo falso, il Napoli è ancora terzo in classifica.

Benitez e De Laurentiis hanno un’idea diversa di crescita. Non credo che il cammino del Napoli possa proseguire con lo spagnolo. Benitez vuole imporre il proprio gioco e se non ha i calciatori per farlo, diventa un allenatore scadente perché non riesce a tirare fuori il meglio dai calciatori né cambiare modulo a partita in corso”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti