Empoli, Sarri: “Dobbiamo avere ancora voglia di stupire”

EMPOLI – “Dobbiamo avere voglia di stupire, continuando con le buone prestazioni che abbiamo fatto e riuscendo anche a portare a casa i risultati”. Maurizio Sarri non vuole cali di tensione: l’Empoli, impegnato in casa della Sampdoria, deve dare continuità agli ottimi risultati dell’ultimo periodo. “Domani sarà per noi un banco di prova notevole e dobbiamo cercare di continuare sul livello mostrato nelle ultime gare. Veniamo da buone prestazioni, anche superiori a ciò che molti si aspettavano ed anche la classifica è migliore rispetto a quella che tanti si attendevano”.

CLASSIFICA BUGIARDA – Secondo il mister toscano, all’Empoli manca anche qualche punto in classifica. “Da parte nostra abbiamo la sensazione di aver raccolto meno rispetto a quanto ha detto il campo. Purtroppo ci è mancato il guizzo per risolvere alcune gare in casa, anche se ciò non è colpa solo degli attaccanti: abbiamo creato molto, ma non riusciamo a trovare il gol pur facendo bene, come dicono anche i numeri e le statistiche”. L’avversario di giornata non è dei più semplici: la Sampdoria è a caccia di riscatto dopo il tonfo dell’Olimpico, sponda Lazio. “La Sampdoria gioca con un grande spirito, è molto ben organizzata ed è capace di alzare i ritmi durante il corso delle gare. Inoltre è una squadra che ha tante soluzioni ed è molto pericolosa, oltre che in casa gioca con ancora più voglia e determinazione. Affrontiamo una squadra che sta facendo grandi cose: hanno perso solo due gare in stagione e nelle ultime gare hanno avuto un calendario complicato. Mihajlovic è un vero allenatore, che ha già fatto bene in carriera e credo possa fare ancora meglio. Ferrero? Non lo conosco personalmente e non posso dare un giudizio. Vedo però che sta trattando giocatori importanti e ciò testimonia un grande impegno e voglia di far bene”.

Sarri affronterà Vasco Regini, un ex che ha dato molto all’Empoli: “Non lo giudico un avversario, lo sarà solo nei 90 minuti di gara. Personalmente sono molto attaccato a lui e mi ha dato tantissimo. Ci mancherà Tonelli ma credo che non pagheremo la sua assenza: Barba si è proposto bene ed abbiamo anche Bianchetti che sta crescendo tantissimo e si sta allenando bene, anche se per adesso ho trovato poco spazio.La nostra salvezza non passa dal mercato, noi dobbiamo pensare a lavorare e far crescere i nostre ragazzi. Da parte mia non ho chiesto niente di particolare alla società’”.

empoli calcio

serie A
Protagonisti:
Maurizio Sarri
Fonte: Repubblica

Commenti