Nicchi duro con ADL: “Le sue parole possono generare violenza”

Marcello-Nicchi

Ospite a ‘Il Processo del Lunedi’ su RaiSport 1, il presidente degli arbitri italiani, Marcello Nicchi, risponde duramente alle critiche del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sull’arbitro Tagliavento, fischietto del posticipo al san Paolo contro la Juventus: «Non lo accontenteremo, non fermeremo Tagliavento. De Laurentiis è esperto e maturo e risponderà delle sue parole alla Procura Federale. Io non censuro nessuno, figuriamoci gli arbitri. Nel calcio troppo spesso non si pensa a quel che si dice, bisogna stare attenti a ogni dichiarazione. Così si può generare violenza, bisogna essere cauti. I nostri arbitri non li fermiamo, al limite decide l’organo tecnico, ma non vedo il motivo per la sospensione. Questo tipo dichiarazioni possono portare poi al fatto che vengono picchiati 370 ragazzi l’anno sui campi di tutta Italia».

Corriere dello Sport

Commenti