Sei gol e l’Ascoli riparte. La Pro Piacenza non è più ultima

GIRONE B. Tornano al successo i marchigiani che battono la Pistoiese con un punteggio tennistico, intanto la Reggiana si insedia al secondo posto solitario. I rossoneri emiliani neutralizzano gli effetti del -8: il San Marino è il nuovo fanalino di coda

L’Ascoli è ripartito, nella 20esima giornata del girone B, tornando alla vittoria dopo la sconfitta nel derby con l’Ancona e il pari col Teramo, e lo ha fatto in maniera roboante, battendo un 6-3 alla Pistoiese: reti di Mustacchio e Altinier e doppiette di Carpani e Berrettoni per i bianconeri, Piscitella, Coulibaly e il nuovo acquisto Anastasi per i toscani. E’ crisi in casa arancione: terza sconfitta consecutiva, 13 reti subite in 270 minuti. Sorpasso Reggiana. La vera novità del turno, tuttavia, è il cambio al secondo posto, dove l’1-1 nel big match fra Teramo e Pisa (reti di Arma e Bucchi) e il pari dell’Aquila sul campo del Gubbio (0-0) hanno permesso alla Reggiana, alla quale è bastato un gol di Sinigaglia per regolare 1-0 il Forlì – seconda vittoria consecutiva per i granata – e issarsi a quota 35, superando le dirette concorrenti. Carrarese ancora ok, Spal ko. All’arrembaggio della zona play off da sottolineare i successi di Ancona e Pontedera, salite a 29 punti dopo avere battuto rispettivamente Savona e Spal. Per i marchigiani, che hanno vinto 2-1 in Liguria, decisiva la rete di Daniele Paponi; stesso punteggio, ma in casa, per il Pontedera che ha inflitto alla Spal il secondo ko consecutivo del 2015 dopo quello contro la Reggiana. Significativo anche il 5-1 della Carrarese (doppietta di Galli e tripletta di Cellini) ai danni del Tuttocuoio. Orgoglio Pro. Per la prima volta in 20 giornate, la Pro Piacenza ha abbandonato l’ultimo posto: gli emiliani, al decimo punto nelle ultime quattro gare, hanno battuto 4-2 il Grosseto con doppietta di Alessandro e reti di Bini e Matteassi e superato così il San Marino, sconfitto 2-0 dal Prato. I Titani sono così ora il fanalino di coda del girone B, mentre la Pro è riuscita a neutralizzare l’effetto degli 8 punti di penalizzazione che l’avevano mantenuta sino a ieri in fondo. 0-0 infine tra Santarcangelo e Lucchese.

Fonte: SkySport

Commenti