Centrocampo, il Napoli ripensa a Lucas Leiva

MarioSuarezC’è un bivio per il Napoli in questi dodici giorni che separano dalla fine del mercato di gennaio. Puntare con decisione sul pupillo di Rafa Benitez, Lucas Leiva (che ieri ha ammesso di voler lasciare l’Inghilterra) o scegliere uno tra Ignacio Camacho, Marcelo Brozovic o Jeremy Toulalan? In realtà, c’è anche la terza pista: non fare nulla. In ogni caso la priorità azzurra resta un centrocampista. E il casting è aperto. Non è come l’Isola dei famosi: perché non è detto che alla fine arrivi qualcuno. Le parole di Bigon servono a tenere bassa l’asticella delle attese dei tifosi e basso soprattutto il prezzo dei cartellini. Perché quando c’è il Napoli le valutazioni lievitano in maniera eccessiva. Chiaro che c’è anche un’esigenza legata al recupero tecnico di Inler e Jorginho, scivolati alle spalle di Gargano e David Lopez nelle gerarchie di Benitez. Nel frattempo, la trattativa per Radosevic al Varese ha rallentato anche se non è del tutto sfumata. Ci vuole tempo. Il duo De Laurentiis-Bigon si sta guardando intorno in mezza Europa alla ricerca della soluzione migliore. Nelle ultime ore è tornato a circolare il nome di Lucas Pezzini Leiva: il 28enne conosce bene il gioco di Rafone, visto che è stato proprio il tecnico spagnolo a volerlo dal Gremio al Liverpool nell’estate del 2007. Un regista moderno, abile nel recuperare palloni e nel far ripartire la manovra. Un giocatore perfettamente in linea con le idee tattiche di Benitez. Ha passaporto italiano, è brasiliano ma ha caratteristiche da centrocampista europeo. Ricorda un po’ il Dunga dei tempi di Firenze, con un pizzico di mobilità in più.È un condottiero: carisma da vendere, posizione in campo al centro della battaglia, capacità di far gol nei momenti importanti. Capelli lunghi biondi, lo zio del giocatore, Leivinha, è stata la punta verdeoro ai Mondiali ’74. Il Napoli lo vorrebbe in prestito fino alla fine della stagione, con l’opzione del riscatto legata alla qualificazione in Champions. D’altronde i Reds avrebbero già scelto il suo sostituto: Fabian Delph dell’Aston Villa. Ma sul brasiliano c’è anche l’Inter. Anzi, sembra proprio che le quotazioni dei nerazzurri (che in questa sessione hanno già messo a segno i colpi Podolski e Shaqiri) siano in ascesa. Inter e Napoli sgomitano per Lucas Leiva. Ma non solo: i due club si fanno concorrenza anche per Mario Suarez dell’Atletico Madrid e Ignacio Camacho del Malaga. L’Inter avrebbe appuntamento domani a Madrid per presentare la sua offerta per Suarez, dando di fatto il via libera al Napoli per Lucas Leiva. Camacho, Brozovic e Toulalan sono, a vario titolo, inseriti nella lista del cast azzurro. Piace anche Leroy Fer del Qpr. Inler ha molte offerte, ma il Napoli non pensa di darlo in prestito. Soprattutto ad altre italiane, vista la concorrenza spietata per il terzo posto.

Il Mattino

Commenti