Mandato: “Napoli, corsa al secondo posto, spero che dal cilindro possa uscire qualcosa…”

mandatoTOMMASO MANDATO, agente FIFA, presidente Sportform, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i tempi proposti sul web da NapoliMagazine.Com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, condotto da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Spostare il discorso sull’arbitro per spiegare le vittorie del Napoli con Udinese e Genoa è scorretto perché, evidentemente, si vuole giustificare quanto era accaduto con la Juventus. Se queste situazioni, invece, si verificano sistematicamente negli scontri diretti, la situazione è grave. Purtroppo il Napoli, spesso e volentieri, si specchia troppo e concede chance insperate agli avversari. Mi conforta l’arrabbiatura evidente di Benitez che, sono sicuro, avrà fatto sentire anche alla squadra. Ora è il momento di battere il ferro e l’allenatore credo che lavorerà soprattutto sulla testa dei giocatori per tenere alta la tensione in un momento in cui si giocano partite decisive sia nelle coppe che in campionato, dove si è anche riaperto il discorso secondo posto. Purtroppo le dichiarazioni ultime di De Laurentiis e Benitez sembrano preparare il terreno all’addìo del tecnico spagnolo. Non mi piace il discorso fatto dal presidente sulla famiglia, sulle distanze, mentre conosciamo bene quali sono o possono essere i motivi di dissidio con Benitez. È chiaro che oggi non conviene a nessuno turbare l’ambiente scoprendo pubblicamente le carte, per non compromettere un finale di stagione che potrebbe riservare belle sorprese. Il futuro? Spero che dal cilindro di De Laurentiis possa uscire qualcosa di buono”.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 317 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!