Napoli, Strinic domani alla quarta partita consecutiva

strinic panchinaEcco quanto si legge su La Gazzetta dello Sport a proposito del neo azzurro Ivan Strinic: “Il Napoli ha messo la freccia a sinistra con Ivan Strinic. Il terzino croato giocherà domani a Verona contro il Chievo la sua quarta partita consecutiva da titolare tra campionato e coppa Italia. Mica male per un ragazzo arrivato in azzurro da svincolato dopo l’esperienza al Dnipro, finita anzitempo con il mancato rinnovo di contratto. Un colpo a sorpresa da parte del direttore sportivo Bigon, bravo nello scovare un rinforzo prezioso per la fascia mancina nel momento in cui Ghoulam era in partenza per la coppa d’Africa. Strinic ha scelto di vivere non lontano dal centro sportivo del Napoli, preferendo la quiete di Licola al caos della città. Però, ha preteso che la sua nuova abitazione avesse la vista mare. Del resto, è nato e cresciuto a Spalato. Il panorama non è male neppure lì e poi Strinic ha allargato gli orizzonti del Napoli, che adesso guarda avanti”

fonte – la gazzetta dello sport

Commenti

Questo articolo è stato letto 484 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!