Conte: “Benitez punta al mini triplete”

cesena-napoli benitezROBERTO CONTE, giornalista, responsabile ufficio stampa università ”Suor Orsola Benincasa”, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE“, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.Com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, condotto da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Il mercato è connesso alle esigenze e credo che ci vogliano grandi capacità per riparare gli errori commessi in estate. Al primo posto metto il Milan che aveva bisogno ed ha fatto colpi importanti prendendo Bocchetti, Cerci e Destro, questi ultimi davvero molto forti e che rappresentano il futuro anche della Nazionale. A proposito di Destro, credo che la Roma stia già rimpiangendo la sua cessione dopo la sconfitta con la Fiorentina. Al secondo posto sicuramente il Napoli che ha lavorato in anticipo prendendo, finalmente, un laterale sinistro di livello ed un attaccante giovane ma già molto efficace. Ultima in graduatoria l’Inter, che ha preso grandi nomi, come Podolski e Shaqiri, ma che non servono a Mancini, almeno nell’immediato. È ovvio che per fare un mercato perfetto il Napoli avrebbe dovuto prendere un centrocampista ed un difensore di primissimo livello, ma va bene anche così. Sono tra quelli che è rimasto favorevolmente colpito dalla panchina di Callejon, non perchè lo spagnolo mi sia antipatico, ma perchè dimostra che in attacco il Napoli ha davvero il doppio ruolo, mentre a centrocampo ed in difesa restano ancora un paio di ruoli da coprire. Se il Napoli prenderà un allenatore più duttile, che casomai, gioca con il 4-3-3, credo che il primo a giovarsene potrebbe essere Hamsik, le possibilità sono tante per la panchina azzurra, ma ora sono molto concentrato su questa seconda parte di stagione che potrebbe riservare belle sorprese. Sarebbe molto bello salutarsi con Benitez con un mini triplete che comprenda  Europa League e secondo posto in campionato, senza dimenticare la Supercoppa già conquistata a Doha. L’Inter non va sottovalutata perché tra i nerazzurri ci sono giocatori di qualità e anche di temperamento, quindi, guai ad abbassare la guardia. Sono molto curioso di vedere quali uomini manderà in campo Benitez, sperando di non rivivere una serata come quella con l’Udinese”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!