Bigon: “Ci teniamo stretto Zapata, Rafael è sereno”

bigonPer il Napoli è già tempo di mettersi alle spalle il successo contro il Sassuolo, tra due giorni c’è l’Europa League. Con una qualificazione già ipotecata, gli azzurri si avvicinano alla gara con grande serenità. Intervenuto ai microfoni di Radio 24, il direttore sportivo Riccardo Bigon ha parlato anche di questo: “Siamo abituati a lavorare ogni giorno, giochiamo in tutte le competizioni. Quello che conta è che per il futuro del club si tracci una strada chiara, da seguire insieme a Benitez. Ci muoviamo sempre prima, facendo massima attenzione all’economia della società e al Fair Play Finanziario. Cerchiamo di migliorarci il più possibile, e lo facciamo attraverso il lavoro. Le vittorie aiutano sempre perché si riflettono sulla squadra, vedere la vittoria in Supercoppa”.

E sul mercato? Bigon dà un accenno: “Sono tante le squadre che hanno richiesto Zapata, ma ha caratteristiche unico nell’intero campionato, ci crediamo tanto e dunque ce lo teniamo stretto. Ma non mi va di parlare di mercato, lo faremo a tempo debito. Cercheremo di conquistare dei titoli con i calciatori che abbiamo a disposizione adesso, voglio parlare della rosa attuale. Rafael? Sta bene, ha la massima serenità. E’ un portiere giovane, si possono avere dei momenti difficili, specie in una grande squadra. Supererà tutto, lavorando al meglio e grazie al sostegno di tutti noi, che crediamo in lui, visto che ci abbiamo anche investito”.

fonte – gianlucadimarzio.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 511 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!