Cassano: “Ho detto di no alla Juve quattro volte”

Cassano-ParmaLa confessione di Antonio Cassano parte da un rifiuto multiplo: “Alla Juve ho detto quattro volte no“. Fantantonio, svincolatosi dal Parma a gennaio, resterà senza squadra fino a fine stagione: a “Heroes”, programma in onda su Canale 5, ha svelato alcune delle sue scelte del passato e rivelato le sue intenzioni per il futuro. “La Juve non mi ha mai affascinato, l’ho rifiutata 4 volte – ha detto l’attaccante barese – L’unico rimpianto che ho è il comportamento avuto nei confronti di Riccardo Garrone: è stato un errore clamoroso, ho cercato di rimediare ma a distanza di anni non me lo perdono ancora”. Cassano ha solo 32 anni, ma potrebbe già smettere col calcio giocato. Non sembra avere intenzione, tuttavia, di chiudere del tutto con l’ambiente: “Il futuro? Non mi vedrei come allenatore, preferisco il ruolo di direttore sportivo, guardare le partite. E vorrei essere un eroe positivo per i miei figli”.

fonte – la gazzetta.it

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!