Inter, Mancini sorride: Icardi sta bene, recuperato per il Napoli

MILANO – Sospiro di sollievo in casa Inter: Mauro Icardi ha svolto l’allenamento senza problemi. Quindi a meno di clamorose sorprese dell’ultima ora, l’argentino sarà convocabile per la sfida di domenica al San Paolo. A rassicurare i tifosi è stato lo stesso giocatore: l’affaticamento è alle spalle, ha detto l’attaccante uscendo da Appiano Gentile. Icardi dovrebbe giocare in coppia con Podolski. Probabile panchina per Palacio, che dovrebbe partire dalla panchina in vista della partita di Europa League contro il Wolfsburg.

Intanto, torna in primo piano la questione stadio. Non solo in orbita Inter. A parlarne è l’assessora allo sport del Comune di Milano Chiara Bisconti. “La riqualificazione in vista della finale di Champions è a ottimo punto. A fine campionato partirà la fase più impegnativa con il rifacimento della tribuna rossa. Il ‘Meazzà sarà più moderno, scompariranno le panchine a bordo campo e giocatori e allenatori saranno inglobati nella tribuna”, spiega la Bisconti a Interlive. L’assessora continua mettendo a fuoco l’idea interista di tenere San Siro: “L’Inter ha mostrato grande interesse. Questo ci fa piacere perché vogliamo che San Siro resti vivo, È un’eccellenza. Quindi, ben vengano progetti di ammodernamento e che guardino al futuro”, e ancora: “Molti comuni utilizzano la formula della concessione a 99 anni. E’ una filosofia che mi piace perché mantiene la proprietà pubblica.

LEGA DI A CON I PICCOLI EROI – La Lega di serie A il 7, 8 e 9 marzo si schiera al fianco di Dynamo Camp per la missione:  regala una grande avventura a un #PICCOLOEROE. Si tratta di una raccolta fondi tramite SMS e chiamate da rete fissa al 45501 per regalare una vacanza agli oltre 600 bambini gravemente malati che nell’estate 2015 ospiteremo gratuitamente a Dynamo Camp. Durante la settima giornata di ritorno in ogni stadio prima della partita verranno portati in campo striscioni sull’iniziativa e fatti appelli tramite video e speaker.
 

serie A

Inter
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti