Qui Pordenone, dove in attacco è tutto… Perfetto

Filippo Perfetto, attaccante classe 1996 del Pordenone (foto gentilmente concessa dal club)

LA SCHEDA. Grandi qualità di controllo della palla e rapidità per il giocatore neroverde classe ’96. Buon tiro e buon cross: impiegato su ambedue le fasce, esterno nel tridente alle spalle della punta nel 4-2-3-1

E’ Filippo Perfetto, attaccante classe 1996 del Pordenone, il protagonista di Pro…Giovane Italia. Arriva da San Vito del Tagliamento (Pn) il talento che vi presentiamo questa settimana. Vanta grandi qualità di controllo della palla e rapidità di esecuzione. Buon tiro e cross. Viene impiegato su ambedue le fasce, ma preferibilmente sulla quella di destra (per rientrare e andare alla conclusione con il sinistro), da esterno nel tridente alle spalle della punta nel 4-2-3-1. In passato ha giocato anche da prima punta.

La carriera
– Ha esordito in Lega Pro il 25 ottobre 2014 nel finale di Pordenone-Pavia, Perfetto è un punto di forza della Berretti (4 gol), seconda nel proprio girone; in questa stagione Nazionale U19 di Lega Pro e negli ultimi due stage anche U21 di Lega Pro (imminente lo stage a Coverciano insieme al difensore neroverde del ’93 Panzeri).

Somiglia a… Pierantonio Baruzzo, allenatore della Berretti del Pordenone, descrive Perfetto come “un attaccante completo. In particolare è bravo nella gestione dell’uno contro uno. Se gli si lascia spazio, con la velocità di cui è dotato, è davvero pericoloso. Se gli spazi non ci sono è tenace nell’andare in pressing sui difensori avversari, recuperando spesso palla”. Ricorda Sanchez, ex Udinese e ora giocatore dell’Arsenal.

PRO…GIOVANE ITALIA, LA SCHEDA

Filippo Perfetto
Attaccante

Data di nascita 9 gennaio 1996
Luogo di nascita San Vito sul Tagliamento (Pn)
Altezza 180 cm
Nazionalità Italiana
Ruolo attaccante: esterno o prima punta
Squadra Pordenone Calcio
Valore 50mila euro
Contratto Scade nel 2017

Fonte: SkySport

Commenti