PALLANUOTO – Rari Nantes, derby in casa del San Mauro

Oscar Federnuoto Rari NantesSi torna in vasca, finalmente, dopo giorni trascorsi a far valere con successo i propri diritti di fronte al Giudice Sportivo. La Races Rari Nantes Napoli affronta domani, sabato 14 marzo, il San Mauro nella prima giornata di ritorno del torneo di serie B. Appuntamento alle 17 a Santa Maria Capua Vetere per un’altra tappa cruciale della stagione biancoceleste. All’andata il rovescio contro la squadra di André segno l’inizio della travagliata avventura della formazione rarinantina, ma molto è cambiato rispetto ad allora. La condizione fisica, anzitutto, non è più un fattore di handicap per i napoletani, che da diverse settimane sono al top anche sotto questo profilo. E la qualità delle prestazioni, certificata anche dagli ultimi risultati, è in crescendo. Mancano solo – si fa per dire – i tasselli più importanti, vale a dire vittorie e punti, ed è proprio su questo aspetto che focalizza la propria attenzione il tecnico Elios Marsili: “Aspettiamo questa partita da mesi, il fatto che sabato scorso non abbiamo potuto giocare a Messina ci ha trasformato in dei leoncini in gabbia. Non vediamo l’ora di scendere in vasca e di conquistare un successo che sarebbe molto importante per il nostro futuro, considerando che poi nelle prossime giornate dovremo affrontare una dopo l’altra le big del campionato”. Il San Mauro, rispetto alla Races, potrà giocare con maggiore serenità: “Ad André e ai suoi ragazzi vanno i miei complimenti perché hanno fatto un girone d’andata straordinario e sono in una posizione decisamente tranquilla di classifica. Auguro loro – continua Marsili – di poter ripetere il bottino della prima parte del campionato, ma naturalmente a cominciare dalla prossima partita. Questa è troppo importante per noi”. Unico assente tra le fila biancocelesti, Severino: avrebbe dovuto scontare un turno di squalifica sabato scorso contro l’Ossidiana, ma il rinvio della partita ha fatto slittare il provvedimento al match col San Mauro.

Intanto alla Rari Nantes, nella persona del presidente Agostino Longo, è stato consegnato nei giorni scorsi l’Oscar della Federnuoto campana da parte del Comitato Regionale, in quanto la Rari “rappresenta la Storia e la Tradizione della Pallanuoto Napoletana e del leggendario Settebello”. Un riconoscimento – l’ennesimo – che rende merito alla straordinaria opera sportiva del Circolo di Santa Lucia e che rappresenta uno stimolo a migliorare giorno dopo giorno.

Il match tra San Mauro e Races Rari Nantes Napoli, valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di serie B, girone 4, sarà diretto dal signor Rotunno.

Prossimo turno e classifiche serie B – girone 4 sono consultabili al link:

http://www.federnuoto.it/discipline/pallanuoto/campionato-b-maschile.html?view=calendario&fas=59&grn=73&giornata=10

Commenti

Questo articolo è stato letto 399 volte