De Laurentiis fa a modo suo: sì a Valdifiori

6-DOHA-JUVENTUS-NAPOLI-DELAURENTIIS-FOTOCUOMO-23Valdifiori e…qualche spina. Aurelio De Laurentiis ha accelerato per il regista dell’Empoli. Si è incontrato nei giorni scorsi con il presidente Corsi e il ds toscano Carli e ha trovato una bozza di accordo a sei milioni. Attende che l’Empoli parli con il Milan: se i rossoneri non dovessero rilanciare, Valdifiori potrebbe vestirsi d’azzurro già la prossima settimana anche se poi ovviamente i contratti verrebbero scritti più avanti.
ALTRI PROFILI Ma cosa c’è dietro la mossa del presidente? Innanzitutto, la stima nei confronti di Valdifiori. Sarebbe il regista che manca, ma non è il primo nome della lista di Benitez e Bigon (assente all’incontro avvenuto in FilmAuro). Il ds e lo scouting non hanno mai monitorato Valdifiori, a Castelvolturno non c’è neppure una relazione su questo calciatore perché si lavora su altri profili (tutti di spessore internazionale, in primis Javi Martinez del Bayern). In pratica, Bigon ed i suoi sono all’opera per costruire un Napoli conforme alle richieste di Benitez. De Laurentiis si è detto disposto ad accontentare il tecnico, ma in attesa di conoscere la decisione di Rafa va avanti per la sua strada. Difficile dire se la trattativa Valdifiori sia uno sfizio presidenziale o costituisca una sorta di invito all’allenatore a scegliere in fretta se restare o meno.

La Gazzetta dello Sport

Commenti