Pedullà: “Napoli, la solita discontinuità … Ormai è un ritornello”

PEDULLAIl giornalista Alfredo Pedullà, dopo l’ ennesimo flop in Campionato del Napoli, commenta la situazione azzurra attraverso il suo sito: “Un’altra sconfitta a Verona. Il solito Napoli, quello che troppo spesso fa capolino: approcci sbagliati, continue amnesie, sprazzi e lampi. Resta l’idea di sempre: il Napoli è nella condizione di battere chiunque, ma sulle lunghe distanze come quelle di un campionato intero non ha la continuità necessaria. Ormai è un ritornello, senza che Benitez sia riuscito a dare risposte convincenti. A Verona un altro flop: squadra molle, non con la testa nella partita, sorpresa quasi subito e incapace di svegliarsi. Soltanto qualche sprazzo, per esempio il palo di Gabbiadini nel finale. Ora il Napoli deve stare attento: rischia di essere scavalcato sul gradino numero tre della classifica. Abbondanti argomenti per riflettere e per darsi una mossa, prima che sia troppo tardi”.

Fonte – alfredopedullà.com

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!