Crippa: “Al napoli manca cattiveria a centrocampo. Speravo in una svolta dopo la Supercoppa”

CRIPPA

L’ex centrocampista azzurro, Massimo Crippa, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte: “Il Napoli domani sera è chiamato a ripetere le prestazioni di livello offerte nelle gare più importanti. Il vantaggio dell’andata permette di giocare con serenità e tranquillità.
La gara con lo Spartak? Ricordo ancora con amarezza quella sconfitta. Sappiamo tutti cosa successe soprattutto alla vigilia della gara. Potevamo andare avanti in coppa, se avessimo passato il turno avremmo affrontato il Real Madrid”.
Credevo che dopo la vittoria della Supercoppa la squadra potesse regalare ai tifosi un girone di ritorno importante. Per me l’organico azzurro non ha niente da invidiare a quello della Juventus. A questa squadra manca la cattiveria a centrocampo, a parte Gargano manca gente che rincorre gli avversari per poi innescare gli attaccanti”
.

Commenti