Fiorentina – Una clausola potrebbe portare Salah lontano da Firenze già al termine dei primi 6 mesi di prestito

salah fiorentinaLa Fiorentina rischia di perdere Mohamed Salah: le prestazioni dell’egiziano hanno ingolosito alcune delle grandi d’Europa. Si è parlato di un interessamento del Wolfsburg nelle ultime ore, ma non c’è solo il club tedesco, anzi: ci sono altre due società pronte a coprire d’oro l’attuale detentore del cartellino del giocatore, il Chelsea di Mourinho. Giusto, preliminarmente, spiegare nel dettaglio la situazione contrattuale legata a Salah: il giocatore è in prestito gratuito alla Fiorentina fino al prossimo 30 giugno, dopo tornerà al Chelsea. I viola, versando un milione di euro nelle casse del Chelsea e pagando lo stipendio dell’egiziano, possono tenerlo in prestito per un altro anno, fino al 30 giugno 2016. Poi, il club dei fratelli Della Valle dovrà decidere se versare 16 milioni più bonus al sodalizio di Roman Abramovich per entrare in possesso del cartellino del talento africano. Il problema sorge qualora dovessero arrivare delle altre offerte. Se la Fiorentina, così come è nelle sue intenzioni, decide di rinnovare il prestito, allora il Chelsea è costretto a cederlo ancora a titolo temporaneo ai gigliati. Se, dopo aver concretizzato il nuovo prestito, dovessero pervenire delle richieste da club interessati a Salah, il Chelsea potrebbe prenderle in considerazione solo a decorrere dal 30 giugno 2016, lasciando alla Fiorentina il diritto di prelazione. Perché se ci fossero offerte superiori alla fissata clausola di 16 milioni, allora il Chelsea può stralciare la clausola ma è tenuto ad informare la Fiorentina di un’offerta più ricca che Della Valle può, a sua volta, pareggiare per poter acquistare il calciatore. Il meccanismo, però, va in crisi, per la presenza di un’ulteriore clausola. Questa volta imposta direttamente dal calciatore: Salah ha chiesto ed ottenuto il diritto a potersi opporre ad un nuovo prestito in maglia viola dopo la scadenza dell’attuale ed essere libero di valutare, con il Chelsea, le eventuali richieste che possano pervenire.

È stata questa postilla voluta dall’egiziano che ha fatto drizzare le antenne ai tanti club che cercano un uomo con le sue caratteristiche e che ha dato il via al valzer dei rumors. Il Wolfsburg ha sondato il terreno dopo aver capito che sta per perdere il belga Kevin De Bruyne: come riportano i maggiori quotidiani sportivi tedeschi, il Bayern Monaco è pronto a presentare un’offerta monstre che si avvicina ai 40 milioni per il belga ed il club della Volkswagen ha individuato in Salah il possibile sostituto, pronto ad investire una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Ma, non c’è solo il team della Bassa Sassonia.
Il Liverpool ha sondato per riportare Salah in Premier, mettendo sul tavolo 25 milioni di buoni motivi per convincere giocatore e Chelsea. Poi, c’è la pista italiana: quella che farà meno piacere ai tifosi del Franchi. È la Juventus ad aver messo gli occhi sull’attaccante esploso nel Basilea: Allegri lo ha posto in apice alle sue preferenze, anche la Juve è pronta a parlare con il calciatore e staccare un assegno da 20/25 milioni per assicurarsi da questa estate le perfomance di Salah.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!