Sacchi: «Bravo Insigne ma giochi in un’altra città»

SacchiArrigo Sacchi è da anni un estimatore di Lorenzo Insigne, da quando giocava nel Pescara ed era uno degli elementi di spicco della Under 21 allenata dal napoletano Ciro Ferrara. L’ex tecnico del Milan e della Nazionale vice campione del mondo nel 1994 seguiva spesso quella squadra, da coordinatore delle nazionali giovanili. Adesso gli consiglia di cambiare club e città. In un’intervista al settimanale «Sette» del Corriere della Sera Sacchi indica Insigne sui giovani tra cui punta: «Ma sarebbe meglio per lui andarsene dalla città natale. E per Alessandro Florenzi, che è già un campione, sarebbe meglio lasciare Roma».

Il Mattino

Commenti