De Rienzo: “Mazzarri al Napoli? Nel calcio può succedere di tutto, ma per ora vedo Spalletti in pole”

Jolanda De Rienzo_625x_JOLANDA DE RIENZO, giornalista e conduttrice tv di Sportitalia, è intervenuta a “NAPOLI MAGAZINE”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.Com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “La vittoria del Napoli così netta si sente già dalle nostre voci e ci voleva proprio. Gli azzurri hanno giocato e approcciato la gara come dovevano, perché poi quando hai tanta qualità lì davanti, tutto diventa più facile. Guardando il replay del gol-non gol di Higuain, si vede l’arbitro lontano ma l’addizionale perfettamente in linea con il pallone che avrebbe dovuto vedere meglio di tutti, mi consola solo il fatto che siamo molto vicini all’applicazione dell’occhio di falco, che dovrebbe risolvere una volta e per tutte il problema. L’importante era rasserenare il clima, poi è arrivata anche la prestazione, in tutte le zone del campo. Molto importanti anche le performance di alcuni singoli, come Mertens, Insigne e Hamsik. A proposito dello slovacco, credo che questo ruolo un po’ subalterno, non l’abbia per niente aiutato, anzi, pur mantenendo sempre un atteggiamento ed un comportamento altamente professionale, il suo silenzio è molto più eloquente di mille parole. L’idea che mi sono fatta è che il nuovo allenatore sarà scelto in base all’eventuale piazzamento Champions e credo che, oggi, nessuna ipotesi può essere esclusa. Mazzarri al Napoli? Nel calcio può succedere di tutto, ma per ora vedo Spalletti in pole. Quest’ultimo rispecchia la tipologia di allenatore su cui sembra attualmente orientato De Laurentiis”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!