Odierna: “Benitez? Favorevole ad un rinnovo lungo, non annuale, su Maggio…”

odiernaNELLO ODIERNA, giornalista, responsabile dei servizi sportivi di Capri Event, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.Com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Sinceramente mi fa piacere il rinnovo di Maggio, anche se tre anni mi sembrano troppi non per il calciatore, che ha tutta la mia stima, ma per tutti quelli che lo hanno criticato, perché lo fanno e lo faranno ancora, ma Christian ha le spalle larghe. Con la stessa sincerità dico anche che Maggio difficilmente sarà titolare fino alla fine del contratto. A proposito dei criticoni, dove sono adesso quelli che volevano vendere Insigne? Dico subito, che se Benitez deve rimanere solo per un altro anno, meglio chiudere, così come dico che se dovesse accettare un rinnovo lungo, come ha detto De Laurentiis, di cinque anni, deve firmare subito. È inutile tornare sulle condizioni dell’allenatore spagnolo, perché è pura fantascienza pensare ad un cambio così repentino di strategie da parte della società. Il Napoli, da Quagliarella a quanto farà l’estate prossima, ha sempre venduto un pezzo pregiato prima di fare acquisti più o meno importanti. Ovviamente, la speranza è l’ultima a morire e mi accontenterei, per la prossima stagione, se non partisse nessuno dei big. Europa League e secondo posto? Chiedo solo ai giocatori ed al tecnico di continuare così e forse ci toglieremo qualche soddisfazione. Bisogna mettersi in testa che senza Champions difficilmente saranno fatti investimenti importanti. Ci vediamo a Sarno, il 20 maggio prossimo, al Grand Hotel Villa Lina, per la 12.ma edizione dell’Oscar Campano, da quest’anno intitolato a Pasquale D’Angelo”.

 

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 612 volte

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!