ESCLUSIVA PA – NANDO DE NAPOLI: HIGUAIN E BENITEZ DEVONO ESSERE CONTENTI DI STARE A NAPOLI

de-napoliQuesta settimana, PianetAzzurro ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva  Nando DE NAPOLI (Chiusano di San Domenico, 15 marzo 1964), grande centrocampista del Napoli, tra la fine degli anni’80 e l’inizio dei ’90, con cui, in 176 presenze impreziosite da 8 gol, vinse due scudetti nel 1987 e nel 1990, una coppa Italia nel 1987, una Coppa UEFA nel 1989 e una Supercoppa italiana nel 1990.

Chi meglio di lui ci può accompagnare nel racconto dell’immediata vigilia di Napoli-Dnipro?

Nando De Napoli come giudichi finora l’annata della tua ex squadra?

Il Napoli tutto sommato sta facendo bene anche quest’anno, anche se in campionato si è reso protagonista di alcuni inciampi che si potevano e dovevano evitare. Ad esempio partite come quelle con l’Empoli, anche se mi rendo conto che non è mai semplice, bisogna vincerle. Il Napoli per un mese, un mese e mezzo gioca bene e fa risultati poi ci sono dei cali inspiegabili che andrebbero indagati soprattutto all’interno dello spogliatoio. Al di là di quello, la squadra gioca bene e sa dare sempre grosse soddisfazioni ai propri tifosi”.

Nando, ovviamente inavvicinabile il tuo Napoli rispetto a questo attuale. Per rinforzare la squadra cosa servirebbe secondo te?

Penso che il Napoli abbia perso molti punti per colpa dei portieri. Il Napoli dovrebbe partire da un grande numero uno e da qualche difensore importante in più. In attacco la squadra ha grande qualità, ma io parlerei anche con Higuain per capire se davvero ha piacere a giocare con questa maglia: a volte lo vedo un po’ alla finestra, come se volesse andare via…”.

Nando, adesso il Napoli dovrà affrontare il Dnipro in Europa League, le tue sensazioni?

Questa manifestazione è la cosa più importante alla quale deve pensare il Napoli. Sono rimaste quattro squadre che tutte sulla carta possono vincere questa coppa e spero che la squadra azzurra ce la faccia, sono fiducioso”.

Fiducioso anche per il terzo posto in campionato?

Non lo so! Ha il calendario favorevole con lo scontro diretto al San Paolo nell’ultima giornata, però punterei tutto sulla coppa perché il Napoli ce la può fare davvero”.

Nando, il tuo pronostico sulle due semifinali di Europa League.

Il Siviglia è un’ottima squadra e ha un pubblico caldo. La Fiorentina dovrà dare il massimo per poter passare il turno, certamente farà più fatica del Napoli. Gli azzurri sono invece favoriti contro il Dnipro, poi è chiaro che se dovesse scendere in campo come contro l’Empoli è giusto che vada fuori. Certamente l’esperienza internazionale di Benitez farà in modo che questo non avvenga”.

Ti piace Benitez?

Mi piace, soprattutto per come cura la fase offensiva. Però anche lui deve decidere il proprio futuro in fretta, perché queste incertezze non fanno bene all’ambiente”.

Passiamo alla Champions. I tuoi pronostici di Juventus-Real Madrid e Barcellona-Bayern Monaco.

Per la Juve la vedo davvero dura anche perché il Real Madrid ha grandissimi giocatori tutti molto esperti per affrontare queste gare. Poi, si sa, nel calcio tutto è possibile, dipenderà soprattutto dallo stato fisico dei bianconeri e dalla fortuna… Il Barcellona, invece, è in un momento bellissimo, il Bayern sta perdendo diversi giocatori per infortuni vari: i catalani per me sono nettamente favoriti”.

Ma una bandiera, un uomo vero e un professionista serio come Nando De Napoli non potrebbe essere utile alla società del presidente De Laurentiis?

Io ti ringrazio, faccio il tifo per il Napoli dalla mia poltrona, ma per il calcio non sono portato. Sono una persona tranquilla, le partite preferisco guardarle a casa mia (ndr, ride). Salutani tutti i tifosi azzurri e forza Napoli”. Sempre…

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu