Polemiche post derby, Pioli: “Garcia è stato scorretto”

Nel post partita, Stefano Pioli ha attaccato Garcia: “E’ stato scorretto” (Getty)

Il biancoceleste attacca il collega: “Favorevole all’arrivo in Italia di allenatori stranieri, poi però diventano peggio di noi. Non doveva dire alla vigilia che siamo dei piagnoni. Non è bello a livello professionale”

Coda polemica dopo il derby Lazio-Roma. Dopo le magliette con gli sfottò per il presidente Lotito di Totti e Florenzi, l’allenatore della Lazio Stefano Pioli ha attaccato il collega Rudi Garcia: “Sono favorevole all’arrivo dei tecnici stranieri, ma quando arrivano cambiano velocemente e diventano peggio di noi. Penso a Garcia: Non c’era bisogno alla vigilia di dire che siamo dei piagnoni, di parlare di una gara in cui lui non c’era, non credo sia corretto e non bello a livello professionale”. Il riferimento è alle parole della vigilia dell’allenatore giallorosso.

Il commento alla gara –
“E’ stata una partita difficile, equilibrata, doveva finire con un risultato diverso, purtroppo abbiamo pagato a caro prezzo un’ingenuità”, ha aggiunto Pioli. “La Roma si è difesa molto bene, abbiamo fatto quello che dovevamo qualche imbucata in più centralmente forse ci stava. Felipe Anderson? Le giocate individuali possono risolvere a volte, ma ha fatto un ottimo lavoro, le situazioni sono state create, avevamo ripreso il risultato, loro hanno fatto 2-3 tiri in porta e hanno concretizzato al massimo. Peccato, volevamo chiudere il discorso oggi ma non ci siamo riusciti, adesso abbiamo un’altra occasione per farlo”.

Reagire subito –
“C’è grande delusione – ha ammesso l’allenatore biancoceleste – in quattro giorni abbiamo perso due gare che non avremmo meritato di perdere ma il calcio è questo. Dobbiamo essere bravi a rialzare la testa andando a Napoli a giocarci le nostre carte”.

Mauri: “A Napoli a prenderci la Champions” – Il capitano della Lazio Stefano Mauri ha commentato la gara di oggi: “Ora dobbiamo recuperare delle energie perché abbiamo giocato tre partite in una settimana e poi ci giocheremo il tutto per tutto a Napoli. Non sarà facile ma vogliamo prenderci la Champions. Oggi abbiamo fatto fatica nel trovare spazio fra la linee, è andata così – ha concluso -. Peccato perché meritavamo di più come mercoledì scorso”.

Fonte: SkySport

Commenti