Il Venezia torna in Serie A dopo 19 anni: lagunari promossi dopo l’1-1 contro il Cittadella

La partita andata in scena al ‘Penzo’ è stata a dir poco spettacolare e ricca di emozioni. Il vantaggio di Proia per gli ospiti nel primo tempo aveva dato la sensazione alla squadra di Venturato di poter compiere l’impresa. A maggior ragione, il Venezia era anche rimasto in 10 per l’espulsione di Mazzocchi che in pochi minuti si è beccato un doppio giallo dall’arbitro Orsato.

Il secondo tempo è stato un tripudio di emozioni per la squadra di Paolo Zanetti che non ha rinunciato ad attaccare la porta avversaria nonostante il pericolo di un altro gol del Cittadella che avrebbe potuto dare la Serie A agli ospiti. Anche in caso di 0-1 i lagunari avrebbe festeggiato la Serie A. Al 94′ la rete dell’1-1 firmata da Bocalon ha fatto esplodere la festa del Venezia.

Il Venezia approda in Serie A dopo Empoli e Salernitana con quest’ultime arrivate rispettivamente al primo e al secondo posto in classifica. I lagunari sono stati in grado di battere un avversario difficile come il Lecce nei playoff, una delle squadre favorite per la vittoria finale, prima di conquistare la finale contro il Cittadella e la promozione che mancava da 19 anni.

Fanpage.it

Commenti