ESCLUSIVA PA – CHAMPIONS O EUROPA LEAGUE? ECCO I NOMI CHE SPALLETTI E MIHAJLOVIC PORTEREBBERO A NAPOLI…

6-DOHA-JUVENTUS-NAPOLI-DELAURENTIIS-FOTOCUOMO-23Ormai certificato l’addio di Benitez da Napoli con una inutile quanto noiosa conferenza stampa, Aurelio De Laurentiis è alla ricerca del nuovo allenatore azzurro. Il toto-mister impazza già da qualche mese, ma di definito c’è poco, e molto dipenderà dal risultato dell’ultima di campionato contro la Lazio.

Diversi gli scenari all’orizzonte. Chi crede che la qualificazione ai preliminari di Champions possa influire poco o nulla sulla futura guida tecnica del Napoli, si sbaglia di grosso. Champions o Europa League? Grandi investimenti o ridotte risorse di mercato? E’ questa la domanda alla quale si lega, irrimediabilmente, il profilo del nuovo tecnico partenopeo. Sono due i nomi che AdL starebbe valutando con maggiore attenzione. Il presidente azzurro aspetterà l’esito della partita di domenica sera per avviare le trattative decisive con l’uno o con l’altro.

In caso di Champions. Benitez ha detto di voler lasciare Napoli, ma con il terzo posto in campionato. E così nelle ultime ore si sono intensificati i contatti con Luciano Spalletti. Il tecnico toscano porterebbe con sé in Italia, al Napoli, due suoi ex giocatori dello Zenit San Pietroburgo. Stiamo parlando di Domenico Criscito, esterno sinistro, che non ha mai escluso la possibilità di vestire un giorno la maglia della sua squadra del cuore. E di Axel Witsel, centrocampista belga, sul quale il Napoli già in passato aveva rivolto l’attenzione.

Se il Napoli arriva quarto. Con Mihajlovic, invece, si avrebbe un ridimensionamento anche in sede di mercato. Il tecnico serbo che, a differenza di Spalletti, arriverebbe in caso di Europa League, porterebbe con sé da Genova il centrocampista Soriano e l’esterno destro De Silvestri. Piccole, ma non inesistenti le chance di vestire l’azzurro anche per Obiang, sul quale però si sono fiondati da tempo gli inglesi del West Ham che sembrano molto vicini a portare a Londra il talento spagnolo della Sampdoria.

Angelo Gallo

Commenti

Questo articolo è stato letto 2111 volte