Maradona Jr: “Mi farebbe piacere la promozione di Grava e Reja in società”

maradona jrDIEGO ARMANDO MARADONA JR. è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE“, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Se devo dire la verità, credo che quella con Benitez e De Laurentiis, sia stata una conferenza inutile. Nella sostanza non cambia nulla, anche se è difficile prevedere che futuro sarà se a fine maggio non sappiamo ancora chi sarà l’allenatore e il direttore sportivo. Il presidente ha nominato spesso la Juventus che però è società molto più organizzata e nel calcio di oggi è importantissimo contare su uno staff di primissimo livello. Spero che quanto detto sul vivaio, di un potenziamento del settore giovanile, diventi realtà perché il Napoli dovrebbe finalmente puntare sui giovani. Premetto che Grava ha fatto un grandissimo lavoro e merita la promozione, se dovesse essere vera la notizia di Reja, potrebbe essere un’ottima soluzione perché ha molta esperienza, sa come si deve lavorare a Napoli, è molto legato alla città ed è una persona seria e leale, ma il mio dubbio è sempre quello di capire se il presidente ha realmente la volontà di investire sui giovani. Onestamente, se dobbiamo analizzare le ultime prestazioni, la Lazio nonostante abbia perso il derby, arriva meglio del Napoli al match decisivo, ma proprio le ultime delusioni potrebbero pesare molto sulla testa dei biancocelesti. Quando il presidente dice che siamo in Europa da sei anni, ha ragione, ma bisogna puntare alla Champions per avere più risorse. Contro la Lazio schiererei Andujar, Maggio, Abiol, Koulibaly, Ghoulam in difesa, Inler e David Lopez a centrocampo, Mertens, Insigne e Hamsik dietro Higuain. Non dovesse farcela Albiol, credo che Henrique sia la soluzione migliore. Spero il prossimo allenatore del Napoli sia dello stesso livello di Rafa Benitez”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 422 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!