Napoli-Lazio, Pedullà: “Notte di sogni, paure a sfondo Champions”

PEDULLA

Il giornalista di SportItalia, Alfredo Pedullà, attraverso il suo blog, parla della sfida Champions tra Napoli e Lazio. Ecco quanto si legge:

“Dentro o fuori. Tutto in una notte. Napoli-Lazio, non è più possibile rinviare. Ultimo posto in Champions e poco importa se si tratta di un preliminare. L’alternativa sarebbe l’Europa League, l’Europa di secondo piano: un fallimento per il Napoli, il peggior saluto possibile per Benitez che si appresta ad andare al Real; non un fallimento, ma di sicuro un grosso rimpianto per Pioli che ha fatto un lavoro importante e che vorrebbe coronarlo con il terzo posto. La Lazio ha due risultati, il Napoli deve solo vincere. La Lazio è reduce da mille rimpianti e magari da una gestione non perfetta del derby: una volta ottenuto il pareggio, avrebbe dovuto gestire e accontentarsi per avere la certezza del terzo posto; invece ha pensato di poter sorpassare la Roma ed è rimasta con un pugno di mosche in mano. Pioli ha ricompattato, i tifosi hanno invaso Formello, adesso è il momento dei fatti e non delle chiacchiere, con Djordjevic titolare. Il Napoli ha trascorso una settimana difficile, caratterizzata dalla conferenza congiunta di De Laurentiis eBenitez per ricompattare l’ambiente ma anche per certificare l’addio di Rafa. Ora contano i fatti, di solito partite secche così il Napoli non le sbaglia. Ma la Lazio non intende restare beffata proprio sul filo, dopo aver ascoltato in sottofondo la musichetta della Champions. Notte di sogni, paure e speranze. Notte tutta da vivere, la linea al San Paolo…”

Commenti

Questo articolo è stato letto 621 volte