Sarri-Napoli, la firma non arriva ancora. Ecco perchè…

De Laurentiis_DMF_1372 Conferenza stampa De Laurentiis-Benitez 28/5/2015 foto De MartinoCi sono un paio di questioni spinose, nel contratto, che stanno analizzando i legali di Sarri e che contiene una serie di paletti. Ci sarebbe una clausola, per esempio, che vieterebbe all’allenatore di parlare con chiunque e, laddove volesse farlo, dovrà chiedere l’autorizzazione alla società. Una condizione che l’ha lasciato perplesso. Lui, persona a cui piace discutere di calcio, dovrebbe tacere per imposizione. L’altra questione riguarda il suo staff, per il quale il presidente del Napoli non intende stanziare una cifra sufficiente. Al momento, l’unico collaboratore vicino all’accordo è il preparatore atletico, Calzone. L’aspetto economico non è in discussione, comunque, le parti si sono accordate per un anno di contratto a 1,2 milioni più una serie di bonus che Sarri vorrebbe gli venissero riconosciuti anche in caso di esonero.

La Gazzetta dello Sport

Commenti