Calcioscommesse, Procura di Catanzaro: confermati 17 arresti

Le accuse riguardano l’esistenza di due organizzazioni criminali attive nelle combine di numerosi incontri di calcio con la complicità di dirigenti, allenatori e calciatori delle squadre di calcio che militano nei campionati di serie D e Lega Po

Sono 17 i provvedimenti cautelari notificati questa mattina nell’inchiesta Dirty Soccer, sulle combine nei campionati di calcio, svolta dalla Polizia di Stato con il coordinamento della Procura di Catanzaro. La squadra mobile ha eseguito i provvedimenti emessi dal Gip distrettuale che confermano il quadro investigativo prospettato lo scorso 19 maggio con la prima ondata di fermi. L’ipotesi accusatoria riguarda l’esistenza di due distinte organizzazioni criminali attive nelle combine di numerosi incontri di calcio con la complicità di dirigenti, allenatori e calciatori delle squadre di calcio che militano nei campionati di serie D e Lega Pro con il fine di porre in essere scommesse sulle competizioni quotate.

Nell’inchiesta vi sono ulteriori indagati, fra dirigenti e calciatori, del campionato di Eccellenza Calabria. I dettagli saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà in questura alle 11 con la partecipazione del Procuratore di Catanzaro Vincenzo Antonio Lombardo.

Fonte: SkySport

Commenti