Nuovo San Paolo, ok il vertice in Comune: 42mila posti e niente pista d’atletica

sanpaoloBuone notizie sul fronte stadio. Ieri mattina incontro decisivo in Comune tra i tecnici di palazzo San Giacomo (compresi il capo di gabinetto Auricchio e l’assessore allo sport Borriello) ed il presidente De Laurentiis, il manager Formisano e l’ingegnere De Feo dello studio Zavanella che si occuperà della ristrutturazione. Illustrato il piano di fattibilità per attivare la convenzione ponte in attesa dell’inizio dei lavori. Il nuovo San Paolo avrà una capienza ridotta (42.000 posti) e non ci sarà la pista d’atletica (ma gli spalti non saranno a ridosso del terreno di gioco). Idee messe su carta, però da formalizzare: in pratica l’architetto Zavanella ha presentato delle tavole ma le firme non ci sono ancora. Alle coperture economiche provvederà De Laurentiis. Il Comune ha promesso di accelerare le procedure così da poter iniziare i lavori in primavera. Le polemiche per i concerti di Vasco Rossi e Jovanotti sembrano acqua passata.

La Gazzetta dello Sport

Commenti

Questo articolo è stato letto 664 volte