Napoli, quasi fatta per Chiriches: è in arrivo dal Tottenham

DIMARO (Trento) – Sacro e profano. L’attenzione dei tifosi del Napoli è concentrata sul mercato, con la improvvisa accelerazione per il difensore romeno Vlad Chiriches, il cui acquisto dal Tottenham potrebbe essere addirittura questione di ore. L’accordo tra i due club è stato quasi raggiunto ed è in corso la trattativa con gli agenti del giocatore, atteso poi in Italia per le visite mediche. Ma nel ritiro di Dimaro, all’indomani del trionfale ritorno di Gonzalo Higuain, festeggiato da 4 mila tifosi durante la presentazione ufficiale in piazza della nuova squadra, ha tenuto banco stamattina la tradizionale visita del cardinale Crescenzio Sepe: grande tifoso degli azzurri e accolto come ogni anno dal presidente De Laurentiis. “In campo vedo sempre dodici giocatori del Napoli, non undici. Vicino ad Hamsik e a tutti gli altri vedo anche il Signore, che è il nostro primo sostenitore. Chiediamo che ci aiuti e ci dia sempre quel coraggio di andare avanti e perché no ottenere dei successi. Questi ragazzi sono forti, non siamo inferiori a nessuno. Quando vado nelle parrocchie vedo tanti ragazzi coi capelli di Hamsik, e io li chiamo tutti come Marek”.

Sepe ha ricevuto in regalo la maglia del Napoli con il numero 1 e ha poi celebrato la Messa sul campo di Dimaro, alla presenza di De Laurentiis e dei giocatori: reduci dalla seduta di allenamento del mattino. Il ritiro degli azzurri volge al termine. Per domani è in programma l’ultimo test (ore 17.30) con il Cittadella, a cui non prenderà parte l’infortunato Hamsik. Giovedì mattina gli azzurri rientreranno alla base e avranno un paio di giorni di vacanza, in vista delle successive amichevoli internazionali del 2 agosto a Nizza e dell’8 agosto in casa del Porto. Continuerà invece a lavorare da solo a Castel Volturno Gonzalo Higuain, che vuole mettersi in fretta al passo dei compagni. Il prolungamento del contratto fino al 2019 è uno stimolo in più: l’attaccate ha promesso ai tifosi una grande stagione.
 

serie A

ssc napoli
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti